“Il sistema Ribadier” in scena alla Sala Laudamo dal 2 al 7 maggio 2017

di Giusi Mangione

Il sistema Ribadier (Le Système Ribadier) è una commedia di Georges Feydeau e Maurice Hennequin, presentata alla Sala Laudamo nell’adattamento e direzione di Antonio Lo Presti.
In scena agiscono sei personaggi interpretati da: Marialaura Ardizzone, Livio Bisignano, Giuseppe Apodittica, Antonio Lo Presti, Marco Mondì e Claudia Zappia.
Eugène Ribadier è il secondo marito di Angèle, vedova di M. Robineau. Dopo l’esperienza col suo primo marito (M. Robineau l’ha ingannata 416 volte in 8 anni!) Angele ha sviluppato una gelosia patologica e controlla attentamente le attività del suo secondo marito. Ribadier tuttavia possiede  il “sistema” del titolo— e lo utilizza per celare alla moglie le frequenti. Un giorno il “sistema” si blocca…. da qui un vortice di eventi e colpi di scena meticolosamente  creati dall’ “ingegnere della comicità” e sapientemente messi in scena da Antonio Lo Presti e Co.
Dice Feydeau: “Organizzando le follie che scateneranno l’ilarità del pubblico mantengo il sangue freddo d’un chimico che dosa un medicinale. Inserisco un grammo d’intrigo, un grammo di libertinaggio, un grammo di spirito d’osservazione. Mescolo come mi riesce meglio. E prevedo a colpo sicuro l’effetto che produrranno”.
L’effetto è piacevole e garantito.

Programmazione:

Sala Laudamo
2, 3, 4, 5 e 6 maggio 2017 ore 21.00
7 maggio 2017 ore 17.30

 

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.