Il Teatro di Messina riduce i costi di affitto della Sala Laudamo

Il Sovrintendente Avv. Gianfranco Scoglio e il Commissario ad acta Dott.ssa Daniela Lo Cascio, al fine di favorire una politica di agevolazioni per l’utilizzo della Sala Laudamo e in considerazione dei pochi spazi disponibili di cui le realtà locali possono fruire nel territorio cittadino, hanno condiviso di avviare un progetto di agevolazioni del costo di affitto della Sala Laudamo per l’anno 2019. Le compagnie, gli artisti e gli organizzatori presenti sul territorio potranno fruire della storica Sala Laudamo, come vetrina attraverso la quale offrire la propria arte per favorire un percorso che mira al sostegno ed allo sviluppo, con costi ridotti per l’anno 2019.

Il Commissario ad acta e il Sovrintendente, con una riduzione sostanziale sui costi previsti dal Regolamento dell’Ente, hanno voluto valorizzare e sostenere gli spettacoli prodotti in città.

Il costo dell’affitto della Sala Laudamo, al fine di favorire una politica di agevolazioni per l’utilizzo, è stato pertanto rideterminato, in via sperimentale per l’anno 2019, in € 50,00 per ogni giorno di prova e in € 200,00 per ogni giorno di rappresentazione.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.