Il vulcanetto di Mojo Alcantara

Il vulcanetto di Mojo Alcantara, tra i fra i tanti aspetti peculiari che rendono l’alta valle dell’Alcantara un territorio unico e straordinario, è certamente uno di quelli di maggiore interesse. Questo piccolo colle, immediatamente visibile superato l’abitato di Mojo in direzione Randazzo, dalla inconfondibile forma a cono, viene immediatamente identificato come un vulcano, ed in effetti si tratta del più eccentrico e contestualmente del più settentrionale dei crateri avventizi dell’Etna ed il solo a non essere in provincia di Catania.

Dalla tipica forma a cono, il vulcanetto ha un diametro di 700 metri e dal terreno circostante si leva per circa 150 metri, la sommità è a poco più di 700 metri sul livello del mare.

Una passeggiata sul cratere è cosa a cui non si deve rinunciare, peraltro si giunge in cima abbastanza agevolmente percorrendo, meglio se con scarpe da trekking, il sentiero che inizia nei pressi del campo sportivo di Mojo. Una volta in cima ci si trova di fronte ad uno spettacolo straordinario, il panorama di tutta l’alta valle dell’Alcantara da Francavilla a Randazzo con l’Etna che domina tutto il paesaggio.

Si può facilmente scendere in quella che fu la bocca eruttiva del vulcano, oggi completamente invasa dalla vegetazione, un sorta di anfiteatro naturale dal quale, approssimativamente mille anni a.C. ebbe origine la poderoso eruzione che percorrendo oltre 30 chilometri giunse fino al mare, dove oggi sorge l’abitato di Schisò nel comune di Giardini-Naxos, dando origine lungo il percorso, con l’azione combinata delle acque di quello che sarebbe diventato il fiume Alcantara, sia alle Gurne dell’Alcantara ovvero ai sedici laghetti, creati dall’erosione delle acque nella colata lavica che costituisce il letto del fiume, sia alle caratteristiche e suggestive Gole, una stretta insenatura tra le rocce vulcaniche tra i territori di Motta Camastra e Castiglione di Sicilia, dove nel corso di tre millenni l’acqua del fiume ha scolpito la lava dell’eruzione, modellando un paesaggio unico al mondo per la sua straordinaria bellezza.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.