“L’Altro Quasimodo” Convegno a Palazzo dei Leoni

“L’Altro Quasimodo” è il titolo del convegno che avrà luogo mercoledì 12 dicembre, alle 10.00 nel Salone degli Specchi di Palazzo dei Leoni, a cura dell’Università di Messina, nell’ambito della Settimana Quasimodiana, che intende mettere in evidenza aspetti poco conosciuti della poliedrica personalità del poeta, che fu anche critico d’arte, giornalista, librettista e critico teatrale.

Nel convegno verranno affrontati essenzialmente i temi di Quasimodo librettista e giornalista. Relatori saranno la prof.ssa Maria Grazia Campisi, musicologa che interverrà sul tema: “Quasimodo librettista: quando le parole fanno musica” e il prof. Carlangelo Mauro, critico letterario che interverrà sul tema: “Quasimodo tra scrittura poetica, epistolare e giornalistica”.

L’attenzione di Quasimodo per il mondo musicale è notoria, anche la moglie Maria Cumani, era infatti una nota ballerina. Nel 1949 viene pubblicato il libretto Billy Budd cui si aggiunsero L’Amore di Galatea e un Oratorio (Orfeo-Anno Domini MCMXLVII). Inoltre parecchi compositori d’avanguardia, come Dalla Piccola, Petrassi, Turchi, tra gli altri, mettevano in musica i versi del poeta.

Per quanto riguarda l’attività di giornalista, già nel 1917 un giovanissimo Quasimodo, dirigeva la rivista “Il Nuovo Giornale Letterario” e collaborava con il settimanale “Tempo” e con prestigiose riviste letterarie tra cui “Circoli”.

A conclusione del convegno verrà proiettato il filmato d’epoca sulla cerimonia di consegna del Premio Nobel nel 1959, su concessione della televisione svedese al Parco Letterario Salvatore Quasimodo di Roccalumera.

Nella stessa giornata alle ore 17.00, al Teatro Vittorio Emanuele, la Commissione giudicatrice del Concorso Nazionale di poesia “Salvatore Quasimodo”, costituita dal prof. Giuseppe Rando, Presidente, e dalle professoresse Caterina Oteri e Angela Frisone, consegneranno i premi ai vincitori alla presenza del figlio del poeta Alessandro.

Dopo la cerimonia di premiazione seguirà una Lectio Magistralis dal titolo “Quasimodo Operaio di Sogni”, il poeta raccontato dal figlio Alessandro, con un recital da parte dell’attore di alcune poesie tra le più significative del padre. Saranno presenti i docenti e gli studenti di alcune classi degli Istituti Jaci e Quasimodo-Minutoli che stanno collaborando con entusiasmo alla Settimana Quasimodiana nell’ambito di un progetto di alternanza scuola-lavoro. Presenta l’evento la giornalista Rachele Gerace.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.