“Maggio dei Libri”, il programma della Città Metropolitana di Messina

Ha inizio il 23 Aprile 2018 “Il Maggio dei Libri”, la campagna nazionale promossa dal Centro per il Libro e la Lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO. La Città Metropolitana di Messina anche quest’anno ha aderito alla manifestazione, giunta quest’anno alla VIII Edizione, il cui obiettivo è quello di sottolineare il valore sociale della lettura nella crescita personale, culturale e civile. Il Maggio dei Libri quest’anno, avrà inizio in tutto il territorio nazionale lunedì 23 aprile in occasione della Giornata Mondiale del Libro e si concluderà il 31 maggio 2018 coinvolgendo moltissime realtà: enti locali, scuole, biblioteche, associazioni culturali, Gallerie d’arte e Musei.

Per tutta la durata del “Maggio dei Libri” sarà attiva l’iniziativa de “Lo Scambialibro”, che si fonda sul semplice sistema del baratto con libri messi a disposizione presso la Biblioteca della Città Metropolitana di Messina. Lo scambio è completamente gratuito e potrà avvenire più volte.

Vasto è il programma delle iniziative che si svolgeranno presso la presso la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea “Lucio Barbera”, a cura del Servizio Cultura e della Biblioteca G. Pascoli della Città Metropolitana di Messina. Questo il programma completo delle manifestazioni:

Lunedì 23 aprile, Giornata Mondiale del Libro, alle ore 10.00, sarà presentato agli studenti il volume “Misteri e Segreti di Florence T. Trevelyan” di Daniele G.C.M. Chirico, edizioni Memoranda. Il libro racconta l’affascinante storia autobiografica di Florence Trevelyan che, arrivata nel 1881 a Taormina, vi ideò e progettò il primo modello europeo di “Città-Giardino” e trasformò la cittadina in un luogo rinomato e visitato da artisti, pittori, fotografi, scrittori, poeti, principi e nobili aristocratici. Sarà presente l’autore.

Venerdì 27 aprile, alle ore 17.30, presentazione del libro “Scrissi d’Arte” Testimonianze più o meno utili sulle arti figurative a Messina – 2008/2017, edizioni Pungitopo, di Vincenzo Bonaventura. Interverranno Patrizia Danzè, docente e giornalista e Mosè Previti, storico dell’arte.
Mercoledì 9 maggio, alle ore 10.00, sarà presentato, in un incontro con gli studenti, il libro dal titolo “Uomo senza Tempo”, Giambra Editori, una raccolta di poesie di Francesco Ferro. Il libro si caratterizza per la brevità ed essenzialità dei testi, sull’esempio della poesia giapponese, nota come haiku. Durante l’incontro cui sarà presente l’autore, saranno lette alcune tra le poesie più significative del libro.

Mercoledì 16 maggio, alle ore 10.00 presentazione del libro per bambini “Versi del senso perso”, G. Einaudi Editore, dell’artista Toti Scialoja , di cui la Galleria d’Arte espone un dipinto che fa parte della collezione permanente. Lo stimato e famoso pittore oltre a dipingere ha scritto anche numerosi libri per bambini. La presentazione del suo libro vuole anche essere un omaggio all’artista nel ventennale della sua morte. All’incontro saranno presenti gli alunni delle scuole elementari che leggeranno alcuni versi del libro. Interverrà all’incontro Gabriella Papa, storica dell’arte.

Lunedì 21 maggio, alle ore 10.00, presentazione del libro ”Sonata amorosa per diavoli soli, ovvero sette storie settecentesche” di Gaetano Ciuppa, edizioni FFG. Sullo sfondo di una fosca Sicilia settecentesca si narra di storie talvolta burlesche, altre volte amare e tragiche o malinconiche. Interverranno all’incontro, cui saranno presenti gli studenti di alcune scuole, l’autore, che nel 2001 ha vinto il Premio Letterario Carlo Pellegrino, e l’architetto Nuccio Lo Castro.

Giovedì 24 maggio, alle ore 17.00, presentazione del volume “ Itinerari siciliani. Topografie dell’anima sulle tracce di Tomasi di Lampedusa”, edizioni Historica di Roma, in collaborazione con l’Associazione culturale “Le Officine di Hermes”, contenente alcuni racconti dedicati ai luoghi di Tomasi e del Gattopardo . Sarà presente Fulvia Toscano, Direttore artistico del Festival Naxos Legge.

Sempre giovedì 24 maggio sarà inaugurata la mostra “Lighea. Il mito, La Sirena” organizzata dal Servizio Cultura della Città Metropolitana di Messina in collaborazione con l’Associazione Culturale “Le Officine di Hermes” e il “Festival Naxoslegge”. La mostra, realizzata dal maestro Alessandro La Motta, è dedicata al racconto “La Sirena” di Giuseppe Tomasi di Lampedusa ed inserita nell’ambito del più generale progetto “In viaggio con Tomasi” in occasione dei sessanta anni dalla prima pubblicazione del Gattopardo, e consta di 30 tavole che illustrano, con varie tecniche pittoriche, la vicenda narrata nel racconto lampedusiano.
La mostra sarà visitabile dal 24 al 31 maggio e sarà aperta alle scuole con visite guidate programmate.

Lascia un commento

*