Mečnikov racconta Messina dieci giorni dopo il disastro

Lunedì 7 gennaio 2019 alle ore 18,15, nella Chiesa Valdese – via Laudamo – Messina, ricordo del tragico terromoto del 1908 con la lettura teatrale dal titolo “Mečnikov racconta Messina dieci giorni dopo il disastro”. Gianni di Giacomo, voce recitante e Roberto Maria Barresi all’organo, riporteranno i ricordi dell’illustre scienziato russo che a Messina nel 1882 fece la scoperta scoperta scientifica che gli fruttò il premio Nobel.

Il’ja Il’ič Mečnikov (Char’kov, 16 maggio 1845 – Parigi, 16 luglio 1916) è stato un biologo e immunologo russo.

Tra i suoi meriti più importanti vi è la scoperta del meccanismo della fagocitosi, grazie al quale vinse il Premio Nobel per la Medicina nel 1908 assieme a Paul Ehrlich. Interessanti furono anche i suoi molteplici studi sulla longevità delle popolazioni caucasiche, evidenziandone la causa nell’assumere nella dieta acido lattico e fermenti lattici, i quali, per le loro proprietà, ritardavano l’invecchiamento.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.