Messina in Festa sul Mare: X edizione dello spettacolare sbarco di Don Giovanni d’Austria a Messina

Attesissimo appuntamento dell’agosto messinese, sabato 11 agosto, con la decima edizione dello spettacolare sbarco di Don Giovanni d’Austria a Messina. Un appuntamento con la storia.

Il 20 luglio dell’Anno Domini 1571, la Flotta Pontificia al comando di Marcantonio Colonna, luogotenente generale di Don Giovanni, faceva “entrata solenne” a Messina salutata dallo sparo di “grandissima quantità di artigliaria” da tutti i castelli della città. La mattina del 23 luglio era la volta della flotta veneziana al comando di Sebastiano Venier, col suo luogotenente Agostino Barbarigo, ad entrare pigramente nel porto falcato remigando contro vento.

Il Comandante Supremo, don Giovanni d’Austria, solcava le acque dello Stretto il 23 agosto con 25 galere, mentre tutte le navi alla fonda uscivano per andargli incontro sparando una “bellissima salva” d’artiglieria in segno d’omaggio. Don Juan, sbarcato a Messina due giorni dopo, fu cerimoniosamente ricevuto a Palazzo Reale dallo Stratigò Conte di Landriano e dai Senatori della città. La flotta cristiana riuscì a concentrarsi nel porto di Messina il 24 agosto del 1571.

Lo Sbarco di Don Giovanni d’Austria a Messina, nel rievocare la calorosa accoglienza della Nobile Città di Messina riservata al figlio di Carlo V nell’agosto del 1571, rientra tra gli eventi organizzati nell’area euro-mediterranea dai partner della Rete dell’itinerario culturale europeo “Sulle Rotte di Lepanto”, alla quale afferiscono città della Spagna, Germania, Grecia, Isole Canarie e Italia. L’Associazione AURORA è dal 2009 organizzatrice di questo evento, che si fregia della direzione artistica del prof. Enzo Caruso e dell’arch. Nino Principato, si è ritagliato un posto di grande visibilità e risonanza nel panorama Mediterraneo, grazie ad uno straordinario “gioco di Squadra” che vede tutti i “giocatori” (Istituzioni Pubbliche e Private) attori protagonisti, uniti per la riuscita della Manifestazione, ognuno per propria competenza.

Parteciperanno all’articolata manifestazione anche unità navali della Guardia Costiera, della Marina Militare, dei Vigili del Fuoco, della GdF, dei Carabinieri, della Polizia di Stato e della Marineria messinese. Lo sbarco di Don Giovanni d’Austria, sarà precedudo dal Corteo Storico nel più bel porto del Mediterraneo e dal grande Corteo Navale (moderna flotta) composto da Unità Navali dei Comandi delle FF. AA. e imbarcazioni della Marineria Messinese, in ricordo dell’arrivo per mare della Grande Flotta della Santa Lega.

Inoltre è da segnalare Il PALIO “Don Giovanni d’Austria – Trofeo Città di Messina” che da dieci anni vede gareggiare in onore del figlio di Carlo V, le storiche contrade Marinare di Messina che si contendono il PALIO, un trofeo che rimane in possesso del vincitore fino all’edizione successiva. La manifestazione prenderà il via alle ore 17.30 con l’uscita del corteo storico da Palazzo Zanca.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.