M’illumino di Meno 2017, Festa del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili

di Giusi Mangione

“M’illumino di meno” è una campagna di sensibilizzazione, ideata 13 anni fa dagli autori e conduttori della trasmissione radiofonica Caterpillar che, venerdì 24 febbraio 2017, culminerà con la Festa del risparmio energetico e degli stili di vita. Gli appassionati della radio, radio 2 in particolare, apprezzano da molti anni la “banda” di Caterpillar che, nel pomeriggio dalle 18.30 alle 20, offre un intrattenimento ironico ed intelligente su temi di attualità.
L’ultima formazione è composta da Massimo Cirri, Sara Zambotti, Marta Zoboli e Paolo Labati, ma negli anni ha visto la partecipazione di Sergio Ferrentino, apprezzato regista ed autore anche radiofonico e di Filippo Solibello, che nel 2005 è stato tra gli ideatori del primo “M’illumino di meno”.
L’idea iniziale è rimasta immutata, si basa sull’invito a spegnere le illuminazioni private e pubbliche, a monitorare e ridurre l’utilizzo delle energie, tutto ciò almeno per un giorno, ma con l’intenzione di creare un circuito virtuoso di educazione al risparmio energetico.
La realizzazione dell’iniziativa è sempre coinvolgente e vivace, “investe” Enti ed Istituzioni, studenti di ogni età, associazioni e tante persone in

I conduttori di Caterpillar

teressate alle tematiche o coinvolte dall’allegra baraonda di Caterpillar. Inoltre, ogni anno, il tema del risparmio energetico viene accoppiato ad una proposta “sociale” che, riagganciandosi alla tematica ambientale di lotta allo spreco delle risorse, fa da aggregante e moltiplicatore per il messaggio principale.
Quest’anno la parola chiave è “condiVivere”, cioè porre in essere atti condivisi per ridurre la dispersione energetica che deriva dallo spreco presente nei nostri consumi.
Si può risparmiare energia condividendo la macchina, attrezzature, il sapere: libri, giornali, persino il cibo o i vestiti.
“Si può condividere qualsiasi cosa. Si può condividere un po’ di tempo. In silenzio. Si può anche parlare e ascoltarsi”. Un bel modo per utilizzare bene le energie.

 

Il decalogo di M’illumino di Meno:

1. spegnere le luci quando non servono.
2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici.
3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria.
4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola.
5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre.
6. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria.
7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne.
8. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni.
9. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni.
10. utilizzare l’automobile il meno possibile, condividerla con chi fa lo stesso tragitto. Utilizzare la bicicletta per gli spostamenti in città.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.