Naxoslegge: “L’inchiesta Merra – La prima operazione antimafia nella Sicilia autonoma”

palermo

di Giusi Mangione

untitledIl ricco programma dell’edizione 2016 di Naxoslegge prevede, venerdì 23 settembre (ore 18:30), la presentazione del libro di Fabrizio Fonte «L’inchiesta Merra – La prima operazione antimafia nella Sicilia autonoma».

Alla presentazione del libro, che si svolgerà al Castello Schisò di Giardini Naxos, prenderanno parte Fabio Granata e Nello Musumeci (Presidente della Commissione Reg.le Antimafia), coordinerà i lavori Giuseppe Leotta.

Bisogna riavvolgere il filo della memoria fino al 1959 per arrivare al zri-215x300primo “Governo Milazzo” e all’operato dell’Assessore all’Agricoltura e Foreste, Cataldo (Dino) Grammatico che promosse una commissione d’inchiesta per indagare su connivenze e connessioni tra il mondo dell’agricoltura e la mafia.

Il lavoro, coordinato dal Giudice Pietro Merra, indirizzò le indagini sull’ERAS, Ente per la Riforma Agraria Siciliana, e produsse in meno di tre mesi le prove della cattiva gestione da parte degli amministratori pubblici, che acquistavano i terreni a prezzi fuori mercato e della collusione con la mafia, che operava facilmente dall’interno dell’Ente grazie al sistema delle assunzioni a chiamata “diretta”.

L’inchiesta Merra ebbe un effetto dirompente sulla “pax istituzionale”; portò alla sostituzione del Presidente dell’Eras e alla sospensione del Direttore Generale, innescò inchieste su tutti i Consorzi di bonifica e portò a varare le norme per il riordino dei Consorzi e dell’ERAS stesso.

Tuttavia, dopo un avvio vigoroso, contrassegnato dalla trasmissione degli atti alla Magistratura, il moto rallentò, politicamente e penalmente, per poi insabbiarsi del tutto.programma-naxoslegge-2016_2of2

Fabrizio Fonte strappa dall’oblio una pagina di storia siciliana che mostra una classe politica cosciente del proprio ruolo e del fatto che le finalità amministrative non erano (come non sono adesso) conciliabili con quelle mafiose.

La scelta di opporsi concretamente al cancro mafioso fa dell’inchiesta Merra una vera e propria operazione antimafia, che ha la caratteristica “straordinaria” di essere stata condotta dal Parlamento Siciliano e non da forze diverse dalla Politica.

Il programma della sesta edizione di Naxoslegge proseguirà fino al 2 ottobre sotto l’abile guida del direttore artistico Fulvia Toscano,

images84xeti4xFabrizio Fonte, giornalista, è laureato in «Scienze della Comunicazione». È autore di diversi saggi e di numerosi articoli di natura politica, economica e culturale per diverse testate giornalistiche regionali e nazionali. È stato insignito del Premio alla Cultura «G.M. Calvino» nel 2014 e del Premio letterario «La Campana di Burgio» nel 2015. Presiede, infine, dal 2014 il «Centro Studi Dino Grammatico».

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.