Novità al Teatro Vittorio Emanuele di Messina – video

di Giusi Mangione

Dal 25 gennaio 2019 c’è un motivo in più per andare al Teatro Vittorio Emanuele di Messina.

Sono state aperte al pubblico le splendide sale al secondo piano adibendole a spazio espositivo del progetto “Opera al Centro” curato da Giuseppe La Motta. Le mostre, che prima venivano organizzate al piano terra, adesso possono usufruire di spazi più ampi, luminosi e silenziosi che sicuramente permettono di godere meglio le proposte artistiche. La piccola, ma importante, rivoluzione nasce dall’azione sinergica del direttore artistico La Motta e del sovrintendente Gianfranco Scoglio, che sin dalla presentazione della programma 2018-2019 ha espresso la volontà di “aprire” il Teatro, sia in termini di collaborazione con altri Enti ed Associazioni musicali, ma anche per un più ampio utilizzo dello stabile.

L’invito ad andare a scoprire questa “rivoluzione” è, ovviamente, rivolto a tutti, ma è suggerito particolarmente a chi sa ancora emozionarsi ed a chi crede che a Messina ci sia del bello da vedere.

L’artista che ha inaugurato questo nuovo corso è l’arch. Giuseppe Geraci, che ha proposto un’antologia di opere dal titolo “Paesaggi a modo mio” e altro. Un artista poliedrico: maestro orafo, scultore, pittore. Uomo che l’arte l’ha scelta come via maestra sin da ragazzo e la percorre, tutt’ora, con immutata passione. I paesaggi che propone richiamano talvolta luoghi familiari: la passeggiata a mare, uno scorcio da Ganzirri. Immagini che vengono assemblate dal linguaggio pittorico di Giuseppe Geraci in suggestivi collages visivi, sapienti architetture costruite con la foglia d’oro ed il colore. La mostra è stata presentata dal critico e storico dell’arte Mosè Previti, che ha curato l’interessante brochure che ne illustra percorso.

La mostra potrà essere visitata tutti i giorni, escluso il lunedì, dal 25 gennaio al 5 febbraio 2019 nelle fasce orarie 10:00/13:00; 16:00/19:00.

 

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.