Premio nazionale “Filippo Basile 2017”, il progetto “Ambiente e legalità” di Palazzo dei Leoni tra i quattro vincitori

Nell’ambito del congresso nazionale dell’Associazione Italiana Formatori, tenutosi a Bologna, è stato assegnato il premio nazionale “Filippo Basile 2017” per la formazione nella Pubblica Amministrazione, giunto alla XVI edizione; ad ottenere la “Segnalazione di Eccellenza” é stata la Città Metropolitana di Messina con il progetto “Ambiente e Legalità”, realizzato in collaborazione con l’Associazione “Arcadia”, e risultato tra i quattro vincitori a livello nazionale.
La cerimonia di consegna si è svolta presso l’Università Alma Mater Studiorum del capoluogo felsineo ed a ritirare l’ambìto riconoscimento, insieme alla giornalista Katia La Rosa che ha collaborato con la Direzione “Ambiente” della ex Provincia, è stato il referente del No.Do.InFea, Giuseppe Cacciola, coordinatore del progetto.
Il Nodo In.F.E.A (Informazione, Formazione, Educazione Ambientale), che da circa quindici anni si occupa di tutti i progetti di formazione ed educazione ambientale promossi da Palazzo dei Leoni, in collaborazione con istituzioni scolastiche, associazioni ambientaliste, enti locali e U.N.E.S.C.O., e rivolti a studenti, famiglie e cittadini, fa parte di una rete, diretta a favorire il perseguimento di obiettivi condivisi di educazione, sensibilizzazione, informazione, formazione ambientale e sviluppo sostenibile, attraverso azioni ed iniziative sviluppate in collaborazione con gli altri Enti e Amministrazioni.
L’educazione ambientale può contribuire alla costruzione di una nuova cultura, in grado di promuovere e diffondere modelli di consumo e di vita più attenti all’uso e alla conservazione delle risorse naturali ed in grado di rispettare le legittime aspettative di crescita e di benessere economico e sociale, vincendo così la sfida dello sviluppo sostenibile.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.