Seconda fase del Progetto “Biologia con curvatura Biomedica” al Liceo Seguenza

Ha preso il via al Liceo Scientifico “G. Seguenza” la sperimentazione nazionale del progetto “Biologia con curvatura Biomedica” per la quale sono stati selezionati ventisei Licei su territorio nazionale e solo uno in Sicilia.

Grazie ad un Accordo Quadro, sottoscritto dal MIUR e dalla Federazione Nazionale dell’Ordine dei Medici, Chirurghi e Odontoiatri, la sperimentazione coinvolgerà, a partire dall’anno scolastico 2017/2018, le terze classi dei licei scientifici selezionati e i relativi Ordini dei Medici provinciali, rappresentativi di tutte le aree geografiche del Paese, individuati tramite circolare ministeriale.

Dopo la prima fase condotta dai docenti interni di Scienze del Liceo si è dato inizio alla seconda che sarà curata dall’Ordine provinciale dei Medici Chirurghi e Odontoiatri, cui seguiranno ulteriori 10 ore presso le strutture sanitarie individuate.

Accolto dalla preside, prof.ssa Lilia Leonardi, il dott. Giacomo Caudo, Presidente dell’Ordine, ha incontrato gli studenti del Seguenza insieme ad altri suoi colleghi medici per illustrare la valenza del percorso di studi proposto che prevede l’inserimento all’interno dei curricula dei Licei Scientifici della disciplina: “Biologia con curvatura biomedica”.

Se alla fine della sperimentazione gli esiti del percorso nazionale saranno ritenuti di alto livello, il percorso diventerà di ordinamento per i Licei scientifici e sarà corsia preferenziale per l’accesso alle facoltà di Medicina e Chirurgia.

Con l’adesione alla sperimentazione ministeriale, il Seguenza avrà così l’opportunità, insieme agli altri venticinque licei selezionati su territorio nazionale, di impegnarsi per il raggiungimento di risultati che contribuiranno a scrivere una nuova pagina di storia della scuola italiana, con particolare riferimento ai nuovi percorsi curriculari del Liceo Scientifico.

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.