Shoah, la percezione e lo sguardo del contemporaneo nella fotografia e nella grafica d’arte

di Giusi Mangione

Foto di Gerri Gambino

Alla Casa della memoria e della storia di Roma si inaugura oggi, 1 febbraio 2017 alle ore 17:45,  la mostra “Shoah, la percezione e lo sguardo del contemporaneo nella fotografia e nella grafica d’arte”, alla quale partecipa con le sue realizzazioni l’apprezzato fotografo d’arte Gerri Gambino.

La mostra realizzata nell’ambito della Settimana della Memoria, racconta la memoria della Shoah attraverso le opere di artisti contemporanei, con un accento di tipo interpretativo più che storico o celebrativo. Il progetto espositivo intende far riflettere su come i linguaggi del contemporaneo possano percepire, leggere e interpretare le vite e gli avvenimenti di un periodo storico difficile da dimenticare, che riguarda le vittime, i luoghi e gli accadimenti relativi alla persecuzione antiebraica fra il 1939 e il 1945, cercando così di cogliere ciò che rimane vivo del passato alla memoria.

Foto di Gerri Gambino

Le immagini in esposizione provengono da racconti incontrati ma anche cercati, sono frutto di esperienze personali e di straordinarie storie di vita, sono i luoghi simbolo del pianto e dell’orrore, sono i ricordi della memoria che tramandata da generazione a generazione, da nonno a nipote getta uno sguardo anche nell’ottimismo e nella forza della rinascita: sono visioni della memoria.

Provenienti da percorsi diversi e con mezzi espressivi comuni, gli artisti sono chiamati a fermare il tempo, e attraverso la sensibilità delle personali visioni ci regalano una riflessione e una domanda su come, oggi, la Memoria della Shoah possa essere raccontata e rappresentata.

Gli artisti in mostra:

FOTOGRAFIA

ANDY ALPERN                          SIMCHA WEINER, HIS GRAND-DAUGHTER NILI RABIN-ALPERN, AND GREAT GRANDSON ZOHAR ALPERN.
DARIO BELLINI                       OMBRE DI MEMORIA SUL MURO
CARLO MARIA CAUSATI       INSIEME
MARZIA CORTEGGIANI        PAESAGGIO DELLA MEMORIA
VALERIO DE BERARDINIS  RACHELE SONNINO “MAI NATA
GERRI GAMBINO                    HOLOCAUST-MAHNMAL BERLIN 2010
ROBERTO STEVE GOBESSO SS.
TERESA MANCINI                  “… COME PARTICELLE, QUELLE CHE ANCORA TU QUI MI RESPIRI.”
CRISTINA OMENETTO         BINARIO 21 MILANO
FRANCESCO RADINO           MEMORIALE DELLA SHOAH, MILANO

GRAFICA D’ARTE

ALESSIA CONSIGLIO            MEMORIE
VALERIA GASPARRINI        QUANTE INSOSTITUIBILI VITE
ALESSANDRO FORNACI      THEO D’OR
SUSANNA DOCCIOLI            DECORO D’ORO
GIORGIA PILOZZI                 LEGGE MORALE, ERBA AI LATI DELLA STRADA
MARCELLO FRAIETTA        K COME KESSELRING
LAURA PERES                        LEBLOS

CASA DELLA MEMORIA E DELLA STORIA
Via San Francesco di Sales, 5
060608 – 06.6876543

La mostra, a ingresso libero, è visitabile dal 2 febbraio al 3 marzo, dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 20.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.