13 agosto 1942, la favola di Disney continua con Bambi

Esce nelle sale cinematografiche americane Bambi, il film d’animazione prodotto da Walt Disney. Il cartone non ha un grosso successo e riceve recensioni discordanti dalla critica, ma riacquisterà in seguito il meritato successo. Riceverà tre nomination all’Oscar e verrà aggiunto al National Film Registry della Biblioteca del Congresso americana. (tratto da https://www.teleborsa.it/)

13 luglio 1990, arriva Ghost

Nelle sale americane arriva “Ghost”, un thriller romantico che da subito ha un grande successo. Patrick Swayze è reduce dai successi di “Dirty Dancing”, ma per Demi Moore è il primo film importante. Il più grande riconoscimento però va a Whoopi Goldberg che si aggiudica l’Oscar come miglior attrice non protagonista. (Foto: © Paramount Pictures) […]

21 aprile 1962: Ciak, si censura!

Entra in vigore la nuova normativa sulla censura cinematografica. La legge n. 161/62 apporta novità significative, ma obbliga sempre all’ottenimento del nulla osta per proiettare o esportare all’estero i film e mantiene un sistema di censura preventiva. Solo in paesi come Spagna, Germania, USA e Belgio la censura cinematografica non è mai esistita. (tratto da […]

14 febbraio 1991, al cinema “Il silenzio degli innocenti”

Un thriller di straordinaria qualità recitativa che oltre allo sconosciuto regista Jonathan Demme, rende popolare sulla scena internazionale l’attore Anthony Hopkins, premiato con l’Oscar come Migliore attore protagonista (con soli 16 minuti di recitazione, quasi un record nella storia del prestigioso premio). È lui a dare un volto allo psichiatra antropofago Hannibal Lecter, che, dalla […]