Treni storici del gusto: “Il treno dei vini” in partenza da Messina il 13 settembre 2020

Dalla Stazione Centrale di Messina, con destinazione Alcantara, domenica 13 settembre 2020 alle ore 8:15, partirà un treno speciale: “Il treno dei vini”.

Una locomotiva elettrica d’epoca e carrozze degli anni ’30 “Centoporte” e Corbellini, faranno rivivere le atmosfere d’un tempo, in un viaggio a ritroso nel tempo. L’iniziativa è inserita nel ricco programma di eventi, “I treni storici del gusto”, organizzato dalle Ferrovie Italiane.

Sul treno storico, durante il percorso, Slow Food Sicilia racconterà il territorio attraverso le sue tradizioni e i prodotti enogastronomici più rappresentativi, come il Limone interdonato, la Cipolla detta “ciumara”, la Noce di Motta e la produzione vinicola della zona di Castiglione, fra le più importanti dell’Etna. Le Guide Turistiche, a cura del Dipartimento regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo, racconteranno il territorio attraverso le sue eccellenze di interesse storico, artistico, architettonico e culturale.

Il programma:

ore 8:15 Partenza dalla Stazione centrale di Messina

09.24 Arrivo alla stazione ferroviaria di Alcantara, dove i passeggeri, condotti dalle Guide Turistiche, verranno trasferiti in pullman di fondazione FS alla scoperta delle Gole dell’Alcantara – Il canyon naturale è stato scavato nel corso di migliaia di anni dall’acqua che ha progressivamente portato alla luce il corpo lavico. L’aspetto del fiume nel tratto delle Gole è ritenuto risalente alle colate di magma degli ultimi 8.000 anni. Durante la permanenza i viaggiatori avranno a disposizione del tempo libero per eventuali acquisti e/o consumazioni.

14.30 Trasferimento in pullman di Fondazione FS a Castiglione di Sicilia.

15.00 Arrivo a Castiglione di Sicilia, dove i passeggeri accompagnati dalle Guide Turistiche si recheranno al centro storico della cittadina alla scoperta dei luoghi più significativi, quali: il Castello di Lauria, che domina dall’alto anche il sito di Francavilla di Sicilia e la strettoia della Valle dell’Alcantara; la seicentesca Chiesa di Sant’Antonio Abate e la Basilica della Madonna della Catena, chiesa a croce latina coronata da un’imponente cupola.

18.15 Trasferimento in pullman di Fondazione FS presso la stazione ferroviaria di Alcantara

19.00 Partenza dalla stazione ferroviaria di Alcantara

20.08 Arrivo alla stazione centrale di Messina e fine del viaggio

A seguito delle disposizioni emanate dalle Autorità competenti, al fine di massimizzare la tutela della salute di viaggiatori e dipendenti, Fondazione FS ha attivato misure e iniziative in materia di prevenzione della diffusione del Coronavirus.
In particolare:
• sono state potenziate le attività di sanificazione e disinfezione dei treni
• sono stati installati a bordo dei treni dispenser di disinfettante per le mani;
• il nostro personale è stato dotato dei sistemi di protezione necessari (mascherine, guanti);
• è stato introdotto un nuovo criterio di prenotazione dei posti a bordo che, mantenendo invariato il comfort, garantisce il rispetto delle distanze di sicurezza prescritte dalle Autorità sanitarie.

Biglietti acquistabili su www.trenitalia.com, nelle biglietterie/self service Trenitalia e presso le agenzie di viaggio abilitate.

Giusi Mangione

 

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.