“Visioni”, la personale di Enrico Meo al Teatro Vittorio Emanuele

Alle ore 18.30 di venerdì 19 aprile 2019, nei saloni espositivi del Teatro Vittorio Emanuele di Messina, nell’ambito del progetto “Opera al Centro” curato da Giuseppe la Motta, si inaugura la mostra “Visioni” di Enrico Meo.
Enrico Meo nasce a Grottaglie (Ta.) il 20 aprile 1943.
Vive a Reggio Calabria, dove si è trasferito terminata la carriera di Docente di Discipline Pittoriche presso il Liceo Artistico di Cosenza. Ricerca, sperimenta e realizza i suoi lavori nello studio privato a Gallico Marina (RC). Ha studiato all’ISDA di Grottaglie, dove contemporaneamente ha arricchito la sua formazione frequentando sin da ragazzo le Botteghe D’arte Ceramica.
Ha seguito i Corsi di lncisione a Urbino, di Arte Contemporanea ad Anacapri con il Maestro Joe Tilson e il Corso di Arte Concettuale alla Sommerakademie di Salisburgo sotto la guida del Maestro Roman Opalka.
Artista impegnato nel sociale ha collaborato con vari Enti e Comuni alla realizzazione di Monumenti, Murales, lnstallazioni e Performance.
Dal 1965 espone in ltalia e all’estero, partecipa a rassegne come Artissima a Torino, Miart a Milano, Expo a Bari; realizza e prende parte a Eventi d’Arte organizzati da vari Enti del territorio nazionale e internazionale; scrive poesie, crea illustrazioni grafiche e collabora con vari editori.
“Buona parte dei suoi lavori sono pensieri liberati dalle azioni. Cerca sostanzialmente di rivelare la relazione ultrasensoriale tra lui e le cose e si muove su un territorio misterioso della vita dalla quale estrae l’immagine di quei contenuti esistenziali che vanno al di là dei confini del contingente.
La sua arte spazia in vasti repertori figurativi rivelatori di una poetica tesa alla speculazione e alla ricerca mistica sui temi esistenziali dell’uomo, rivelati attraverso immagini o forme archetipe, e composizioni di sapore surrealista.”
La mostra potrà essere visitata tutti i giorni, escluso il lunedì, dal 19 aprile al 7 maggio nelle fasce orarie 10:00-13:00 / 16:00-19:00.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.